12 gennaio 2007

storyteller nell'isola



a Cagliari, a partire dal 20, storyteller, una grande mostra e un reading, nella città nella quale sono nato.

Si ringrazia, Alessandra Piras, l'associazione Tina Modotti, Paola Bristot (curatrice della mostra), Daniela Paba e tutti quelli che si sono prodigati perché questa cosa venisse realizzata.

Allo spazio Exmà, dal 20 gennaio, ore 18,30.

7 commenti:

matt broersma ha detto...

Could you tell me more about StoryTeller... is it a collection? An anthology?...

pierluigi ha detto...

Caro Igor,
è stato bello stamattina passare in via Bacaredda e difronte al mercato di San Benedetto vedere il manifesto Story-Teller che annuncia la tua mostra a Cagliari. Finalmente!
So quanto per te questo fosse importante, quanto ci tenessi a esporre le tue opere nella città dove sei nato.
Sono felice per te.
Ci vedremo a Cagliari quindi.
pierluigi

igort ha detto...

Hi Matt, storyteller is an anthology of illustrations, sketches and texts about storytelling. There are some letters, little essays on cartooning, and notes about stories that I've written in the last five years. Now all this it is becoming and exibition about my work and storytelling in general. I've added a reading of baobab: a very simple and "primitive" hommage to the spirit of comics pioneers.


Pierluigi:
piacere di leggerti da queste parti. Eccoci, ringrazio anche te, che ci hai provato, usando il tuo tempo, negli anni passati, per organizzare questa mostra. Finalmente, pare che ci siamo.
Un abbraccio. Ci si vede il 20?

emo ha detto...

Peccato davvero non poter essere alla presentazioe, causa iniziativa fumettosa nella mia libreria.
Toccherò comunque l'estremo sud della ridente isola per visitare la mostra.
Quanto starai in Sardegna?

igort ha detto...

Mi spiace, pare che non riusciamo a incrociarci. A ogni modo resto nell'isola il tempo di un respiro.
Arrivo il 19 sera e riparto il 21 pomerggio.

sergio ponchione ha detto...

Urka!

mrjive ha detto...

igort, complimenti!
mi piacerebbe ci fosse una iniziativa simile anche qui a torino... anzi sai che c'e'? potrei chiedere al circolo dei lettori di organizzarla. Che ne dici?

ciao