14 ottobre 2006

eduardo fotografo napoli



ricevo una mail da Eduardo. Vado a vedere il suo sito e rimango folgorato; fotografa con l'energia di un tempo. E si pone pure delle domande su cosa sia lo sguardo. Vedere per credere.bravo Eduardo.

6 commenti:

kiakkio ha detto...

molto belle le foto di Eduardo.
Forte lo scatto dove i ragazzini sembrano giocare a pallone sopra l'impronta di una scarpa enorme

igort ha detto...

Si', quella è una foto bellissima, ma in genere mi piace il senso dello spazio e il gioco che fa ribaltando le profondità quando fotografa uno specchio piazzato sulla strada. (Le monache per esempio). Ha uno stile nervoso e potente.

frank ha detto...

Belle davvero queste foto. Ci sono libri o mostre in giro che le raccolgano? Io abito nel ferrarese.

igort ha detto...

Non lo so, Frank. Giro la domanda al nostro ospite, se ci legge.

Anonimo ha detto...

ciao ragazzi, sono eduardo...
grazie infinite per i complimenti, ma mi aspetto anche critiche su cose che vi convincono meno...il sito è online da 15 giorni, quindi attende miglioramenti.....per quanto riguarda eventuali libri non ho ancora trovato un editore così folle; una mostra di mie foto sta però girando le Gallerie FNAC italiane....
A Napoli ad Aprile/Maggio scorsi....
A Genova fino al 19 Ottobre....
A Verona a fine Novembre(credo)
A Milano a Gennaio 2007....
per quanto riguarda la foto del campo di calcio non c'è alcuno scarpone, la sagoma che si vede al centro è semplicemente la parte sterrata del campo, quella dove si gioca di più...tutt'intorno invece è erba....
a presto.

kiakkio ha detto...

Eduardo, in fondo sono tante impronte ripetute a farne una gigante :)
buona fortuna per il tuo lavoro