2 luglio 2007

giorni



giorni di grande caldo e di ascolti musicali e scrittura, di grafica disco, e di disegno con stile pop messicano.

playlist

1 ascolto volentieri Illinoise di Sufjia Stevens, magnifico.

2 The album Leaf, il cd In a safe Place

3 Assaggio Twelve di Patty Smith, arrangiamenti troppo puliti per una voce tanto ruvida e potente, ma Patti la si ama comunque.

4 Sale in classifica The Raconteurs, disco meravoglioso.

5 Anche l'aultimo white stripes, ma ancora devo capire se è un capolavoro.

6 Cocorosie è piacevole, ma forse anche sin troppo caramellosa come genere di ironia. Comunque non siamo ipercritici.

7 Risale in classifica dal passato Beggars Banquet degli Stones

e 7 Magical Mistery Tour dei fabulous four.

8 a razzo ad ascoltare gli speedball baby (consigliati da Baru), con un miracoloso james Chance (quello dei contortions guest star) in una canzone del magnifico THE BLACKOUT.

9 uscita annunciata del mio disco: 5 novembre.

10 besos

vostro.

25 commenti:

Luc ha detto...

Beh, vedo con piacere che la "classifica" si è rimossa, come diciamo a Roma e dintorni.
Buoni consigli da prendere e sentire ... intanto ieri non ho resistito oltre e mi son preso il libro dell'Alligatore. Avevo deciso di prenderlo a Lucca, visto che a Napoli non c'era, per farmelo dedicare (ma a Lucca me lo porto, e non potrai esimerti, mio caro ;^) .
Lo sto leggendo con calma, sono al cap. 4. La storia mi piace (come le altre dell'alligatore d'altronde). E lo stile grafico con questo segno a matita accoppiate al blu per ombre e rinforzi danno delle belle atmosfere che si addicono alla storia.

federico ha detto...

Be, Illinoise è davvero un grande disco!

smoky man ha detto...

Ciao bellixeddu.
Il mio trittico musicale del momento include:

--- ultimo di Ami Winehouse (la ragazza ha una voce e un mood che piglia davvero)

--- ultimo White Stripes: imho un vero capolavoro! Attualmente la mia personal medicine giornaliera ;)

--- ultimo dei Chemical Brothers, che però devo ancora inquadrare appieno (prima impressione: un po' "leggerino"...)

(+ qualche spruzzatina di Ludovico Einaudi, che ho visto all'ex Manifattura, anche se... anche se... non è del tutto nelle mie corde... troppo "romanticone"... anche se gli svalvolamenti del suo giramanopole Robert Lippok erano degni di menzione... ieri ad un certo punto ascoltando una traccia del buon Ludo non ce l'ho fatta e ho messo un pezzo assai sghembo di Aphex Twin: erano quelli i suoni che volevo ;)

Un abbraccio fumoso, e ci si vede presto, no?
ah, ottima la news dell'uscita novembrina del tuo disco... perfect time for a Scorpion boy ;)

detroit ha detto...

i ascolto sinnerman, nel caso qualcuno se lo chiedesse.
nina simone ha una voce bellissima. quella che vorrei avere nella prossima vita. in questa mi va bene la mia.

Angela ha detto...

ma il disco sarà reperibile fuori dall'italia?

igort ha detto...

il disco uscirà in Francia, e sarà reperibile (ci sto lavorando) in Italia e ordinabile comunque via internet.

quasimai ha detto...

Ciao Igor

Beato te che te ne stai al calduccio accanto al mare, qui pare sia tornato l'inverno...

Comunque sarei curioso di sapere alla fine quali titoli avete deciso di includere nel disco (sempre che abbiate deciso).
Casino 1960 ci sarà, VERO ?
besos
Massimo

ausonia ha detto...

ciao, igort...

ho letto storyteller.
mi hai fatto passare proprio un bel pomeriggio.

grazie,
aus

Anonimo ha detto...

Ottimo album quello di Stevens.
Se ti è sfuggito, ti consiglio una chicchetta uscita questo natale:

un cofanetto con 5 cd composti da canzoni natalizie e brani inediti autografi che Stevens ha deciso di mettere in commercio al prezzo di un unico album. Queste compilation originariamente venivano realizzate da Stevens (una l'anno) per i suoi amici/parenti e ascoltandoli troverai una verve più allegra e incantata.
A condire il tutto, oltre alle cartoline natalizie... un fumetto fatto dallo stesso.
Buon ascolto e fine messaggio promozionale.

Mauro Uzzeo

Design270 ha detto...

Facilmente li conoscerai già ma io li sto ascoltando a stecca in sto periodo, se non li conosci consiglio l'ascolto:
1) Sean Lennon - Friendly Fire
Il figlio di Lennon magari risulta un po' uguale a se stesso ma mi da una quiete...

2) Harry Nilsson
Ho scoperto la storia di sto tizio di recente e ora lo ascolto in continuazione.

3) Beck
Boh! niente è che l'ho scaricato, mi piace e lo ascolto.
4) Ok Go
Sono spassosissimi. Cerca i videoclip online.

5) Paul Weller
L'ho scaricato l'altro ieri l'ho sentito ieri e sono rimasto affascinato. Bellissimo, ora lo devo un po' capire ma al momento è fermo nella mia playlist.

6) Lucio Dalla
Ho scaricato una mega raccolta. Così, mi sta già annoiando in realtà ma le vecchie canzoni sono davvero belle.

7) Quel che capita di de Andrè
Il buon Faber circola costantemente nel mio lettore, non so perché, giuro non ci posso fare nulla.

8) Prodigy
Qualche giorno fa mi sono ritrovato sto CD in studio e l'ho messo su. Belin oh, davvero figo.

9) Rufus Wainwright
Rufus per la verità mi annoia un po' ma sto studiando l'arrangiamento per il mio sestetto di Chocolate and Cigarettes e ascolto in continuazione la versione midi. Ma solo di sta canzone il disco lo trovo un po' mieloso anche se bisogna ammettere che ha una voce strabiliante.

10) I tre allegri ragazzi morti.
Tantè non riesco a smettere di sentire l'ultimo disco, li ascoltavo quando ero più piccolo e ora risentendo i vecchi dischi mi dico "dovevo avere i tappi nelle orecchie." L'ultimo è una vera rivelazione.

Ah! per quanto riguarda l'ultimo dei White Stripes è bello ma secondo me non è un capolavoro. Più affascinante del precedente ma non ancora un capolavoro, ma non dispero, hanno stoffa da vendere.

Di quelli che hai marcato adesso mi scarico quelli che non conoscevo.

miomao ha detto...

scusate, non c'entra nulla... ma:
oggi, per la prima volta dal 1919, ha nevicato a Buenos Aires.
A Buenos Aires, tra tre giorni, si inaugura una mostra dedicata a Oesterheld, nel cinquantenario dell'Eternauta.
A Buenos Aires non nevicava dal 1919, anno di nascita di Oesterheld.
Ricordate come inizia l'Eternauta?
strana coincidenza...

igort ha detto...

Per quasi mai. Casinò resta nella scaletta ma altre canzoni si sono aggiunte. per un totale di 11 brani e 46 minuti di musica.


abbracci

Niccolò ha detto...

Ganzissima questa immagine.
Molto evocativa.

Enrico ha detto...

Anch'io non vedo l'ora di scaricarmi il tuo album da emule!

M ha detto...

ascolto ma più che altro canto morettianamente a scuarciagola "Ritornerai" di Lauzi...
Ti sen ti sola
con la tua
li bertà
ed è per questo
chetù
ritorneraaaai!
za za za!

Maso_Bury ha detto...

Come al solito mi hai incuriosito.
Vedrò di procurarmelo.
Ma quello della copertina del disco, lo si può definire un UMARELL (http://umarells.splinder.com)?

ankr v/player ha detto...

Ottimi ascolti!
Questo disco degli album leaf è il loro migliore.
Mi permetto di consigliarti:
"Lesser Matters" dei The radio dept.
"Neon Golden" dei The notwist
Sempre che tu non li conosca già!

ankr

marilina ha detto...

non c'entra nulla...comunque :
bello il tuo racconto su Internazionale!

igort ha detto...

E' uscito? Non ne sapevo nulla.

Grazie, a ogni modo.

igort

marilina ha detto...

ora "ci" rimane la curiosità di vedere questi album fatti artigianalmnete

igort ha detto...

sono albi di taglio medio con carta avorio, la copertina è rilegata in stoffa, una stoffa riciclata, come racconto nella storia. Vedere qualcuno che prepara l'albo su cui tu poi andrai a disegnare fa effetto. Perchè quell'albo che diventerà una parte della tua vita è come se abbia già un "vissuto" precedente. Non si parte da zero ma da meno dieci, in un conteggio ipotetico del tempo.
E' stata una cosa bella e inaspettata , che mi ha fatto riflettere.

sara chiaranzelli ha detto...

è molto bello il tuo blog..

Anonimo ha detto...

tutto ok?

buy fioricet referrer stats ha detto...

Zk5tP9 Thanks to author.

free ringtones us cellular ha detto...

Wonderful blog.