11 aprile 2010

ciao Malcom



un genio, una testa pop, degno erede di Wharol e della sua factory. Inventore di antimiti del 900, dai New York Dolls, ai pistols, rilettore del melodramma. Indimenticabile, indimenticato.

1 commento:

annalisa ha detto...

era davvero un genio, una pietra miliare della musica, adoro la sua versione di madame butterfly. un pezzo della mia vita